Due decenni di azione per la sicurezza stradale

L'organizzazione delle Nazioni Unite Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ha riconosciuto la sicurezza stradale come un prerequisito per una vita sana e il benessere e per rendere le città inclusive, sicure, resistenti e sostenibili. Il Decennio d'azione per la sicurezza stradale 2011-2020, proclamato ufficialmente dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel marzo 2010, ha cercato di salvare milioni di vite umane:

  • Costruire la capacità di gestione della sicurezza stradale
  • Migliorare la sicurezza delle infrastrutture stradali
  • Sviluppare ulteriormente la sicurezza dei veicoli
  • Migliorare il comportamento degli utenti della strada
  • Migliorare la risposta post-crash

Guidato dal Piano globale, il Decennio d'azione ha offerto un quadro per la politica, la pratica e la difesa per aiutare i paesi a raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Questo segna anche Le radici della TSR.

Questo quadro è stato rinnovato per un secondo decennio (2021-2030). Inoltre, nel quadro del Terza conferenza ministeriale globale sulla sicurezza stradaleIl gruppo di esperti accademici della conferenza ha compilato una serie di raccomandazioni per una strategia di sicurezza stradale per il periodo 2020-2030 e alcune conclusioni preliminari sul Decennio di azione per la sicurezza stradale e l'Agenda 2030.

La nostra programmazione della sicurezza stradale si allinea a queste raccomandazioni.

Per saperne di più i nostri programmi.