Piste ciclabili dedicate potrebbero salvare delle vite

 

Le vaste reti di piste ciclabili della Svezia non solo incoraggiano il turismo e il commercio, ma riducono anche gli incidenti stradali. Motociclisti, pedoni e ciclisti costituiscono il 50% degli incidenti stradali mortali a livello globale. La Svezia ha già uno dei tassi più bassi al mondo di decessi per incidenti stradali; in città come Malm, dove le piste ciclabili e la rete di piste ciclabili sono state realizzate in modo da ridurre gli incidenti. sentieri rialzati dedicati sono la norma, solo 16 ciclisti dal 2003 al 2012 sono stati uccisi in un incidente che coinvolge un'auto.

Le piste ciclabili rialzate, come quelle di Malmö, sono separate dal traffico automobilistico, spesso con cordoli inclinati che permettono una facile transizione al livello della strada. Le piste ciclabili fanno parte del programma svedese Visione Zero che chiede sistemi stradali più sicuri per i pendolari di tutti i tipi, e pone la stessa responsabilità per la sicurezza stradale sulla progettazione del sistema e sui singoli utenti della strada. Come risultato, la Svezia ha raggiunto uno dei tassi di mortalità legati al traffico più bassi al mondo, con solo 30 morti per milione di abitanti nel 2014.

Le piste ciclabili dedicate offrono ai ciclisti di tutte le età, livelli di abilità e status economico un'alternativa attraente e più sicura. Le piste ciclabili rialzate incoraggiano un ciclismo più sicuro e minimizzano gli incidenti durante gli schemi di traffico ad alto volume, alle intersezioni e sulle strade con curve che presentano un ostacolo visivo.

La città di Malmö continua a migliorare le condizioni per i ciclisti installando ringhiere ai semafori rossi e contatori di traffico per le biciclette. La città sta anche proponendo una superstrada ciclabile di 12,5 miglia che collega la città di Malmö alla città universitaria di Lund. Un $7 milioni supercykelväg La proposta include due corsie ciclabili in ogni direzione, separazione dal traffico automobilistico e stazioni di servizio per biciclette.

Molte città nel mondo stanno seguendo l'esempio della Svezia per ridurre il rischio di incidenti. La città di Seattle negli Stati Uniti implementerà la strategia delle "tre E", concentrandosi sull'obiettivo di zero incidenti stradali mortali e lesioni gravi attraverso la progettazione delle strade (ingegneria), un maggiore coinvolgimento della polizia (applicazione) e la promozione di strade più sicure (educazione).

Per saperne di più sull'importanza delle piste ciclabili dedicate alla sicurezza stradale, leggi il libro bianco del gruppo di esperti di TSR "Investire nella sicurezza stradale: Un imperativo globale per il settore privato."